Caricamento Eventi

« All Eventi

  • Questo evento è passato.
29570504_10156294801582328_8665106948354038542_n

TRIBAL NOISE e RECORD STORE NIGHT

facebook event >

Tribal Noise (ITA – post punk – Spittle Records)

RECORD STORE NIGHT!
Mercatino di dischi con novità, uscite Spittle Records e usato!

LIVE INFO

Dopo 35 anni, presentano il loro primo LP, “Città in fiamme 1983 – 1987”: i Tribal Noise tornano nella storica formazione e con le amatissime sonorità dark e new wave, con atmosfere vicine a Joy Division e The Cure.

I Tribal Noise si formano a Bologna nel 1983, il primo nucleo è composto da Cesare Ferioli alla batteria, Federico Poggipollini al basso, Andrea D’Alessandro alla chitarra, Giuseppe Yu Guerra alle tastiere e Giampiero Babbini alla voce.
Già alla fine del 1983, la line up si modifica con l’uscita di Andrea D’Alessandro e l’ingresso alla chitarra di Fabrizio “Felix” Frassineti.

Il gruppo si segnala per il cantato in italiano, le sonorità dark e new wave, le batterie tribali e per le atmosfere vicine ai Joy Division, The Cure e Siouxsie and The Banshees.
E’ del gennaio 1984 la prima esibizione dal vivo allo Small Club Rock di Pieve di Cento (BO), assieme ad altri gruppi di Bologna, in un momento di grandissima vivacità musicale della città.

Dopo la seconda uscita live per l’importante rassegna musicale bolognese Centofiori, la formazione si trasforma in quella definitiva. Contemporaneamente all’uscita di Yu Guerra e Giampiero Babbini, alla sezione ritmica storica, Cesare Ferioli alla batteria, Federico Poggipollini al basso e alla chitarra di Fabrizio “Felix” Frassineti si unisce alla band Marzio Manni alla voce e chitarra.

Con questa formazione il gruppo, dopo varie performance dal vivo, registra nelle storiche cantine di Via San Vitale (già luogo prediletto per le prove da Skiantos, Confusional Quartet, Windopen e altre importanti band dell’underground bolognese), con la produzione di Roberto Terzani (Windopen, Litfiba), la prima demo “Tribal Noise” che contiene sei brani: Guerre dimenticate, Macerie, Buio, Oltre, Pensieri e Nuovo risveglio. Le matrici musicali sono ancora le stesse, temi vicini alla new wave con suoni piuttosto puliti e in alcuni tratti oscuri.

Nel frattempo la band intensifica l’attività dal vivo, e acquisisce via via un buon seguito caratterizzato da una diffusione capillare del nome che le permette una certa fama nella città e provincia di Bologna. Non c’è strada del centro storico, dove non compaia scritto sui muri il loro nome.
Nel 1985, ormai le sonorità si sono dirette verso un post-punk più aggressivo e distorto. I testi, sempre in italiano, affrontano argomenti diversi, meno ermetici ma più diretti.

La seconda cassetta, “Tenebre veloci”, è prodotta in questo periodo e contiene quattro brani: Città in fiamme, Tenebre veloci su Bologna, Resisti! e Inferno senza respiro.
Gli stessi brani escono in uno split con i Dead Relatives (band italo-svizzera di dark-wave sperimentale) su cassetta allegata ad una fanzine indipendente milanese distribuita in tutta Italia dal nome “VM”.

L’attività live procede con esibizioni che toccano locali storici di Bologna quali il QBò, iI Casalone (ora Covo Club), altri come l’Aleph di Gabicce, il Vidia di Cesena, ma anche attività di supporto a band in tour in Italia quali Flesh for Lulu, Inca Babies e Billy Bragg.

Nel 1986 registrano per la C.A.S. records di Bologna, l’etichetta dei Nabat, il primo EP che contiene tre brani dei quali uno inedito: Non importa ciò che vuoi, oltre alle ormai classiche Tenebre veloci su Bologna e Città in fiamme.

Il progetto della label è far uscire un EP su vinile con distribuzione nazionale. Nello stesso periodo i Tribal Noise aprono per vari concerti dei Nabat tra cui il Traverse Club di Ginevra (CH).

Purtroppo l’EP non sarà mai pubblicato per subentrati problemi economici di C.A.S. records e dopo decine di concerti e due cassette pubblicate in modo indipendente nei primi mesi del 1987 la band si scioglie.

 

AFTERSHOW

AFTERSHOW DJSET with:

RADIO 80 with Mortimer, Tetro, Max Background
Punk, New Wave, Dark Wave tra passato e futuro.

 

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬
INFO
▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

PREZZI

concerto (fino a mezzanotte): 10 euro (+ tessera Hovoc)
dopo mezzanotte: 5 euro (+ tessera Hovoc 17/18 compresa)

PREVENDITE

Le prevendite saranno disponibili solo presso la cassa del Covo Club durante le serate di apertura.

Associazione cult. HOVOC e INFO TESSERAMENTO

L’ingresso è riservato ai soci tesserati HOVOC 17/18.
La tessera ha validità per tutta la stagione 2017/2018 ed è GRATUITA se ritirata e convalidata alla cassa entro mezzanotte

COME RAGGIUNGERCI

Dove siamo > http://covoclub.it/bo/dove-siamo/

Raggiungi il Covo con la linea 20N attiva tutta la notte, per te anche uno sconto, arrivando dopo mezzanotte!
info > http://covoclub.it/bo/dove-siamo/bus-notturno/

SCARICA IL MODULO

Stampa e compila il modulo direttamente da casa per risparmiare tempo alla cassa!

Ricordiamo che sarà comunque sempre possibile compilare la tessera direttamente al Covo.
http://covoclub.it/bo/where/associati

book a table

Dettagli

Data:
aprile 21
Ora:
22:00 - 4:00
Prezzo:
concerto 10 / dopo mezzanotte_5
Tag Evento:

Luogo

Covo Club
Viale Zagabria 1
Bologna, Bo Italia
+ Google Maps
concerto 10 / dopo mezzanotte_5